Disinfezioni, disinfestazioni, derattizzazioni
Disinfezione

La disinfezione è un servizio che la nostra azienda effettua dopo le operazioni di pulizia. Con questa tipologia di intervento si mira a rimuovere lo sporco detto "invisibile" ossia batteri, virus, muffe e altri microrganismi.

Per tale motivo, riteniamo sia fondamentale effettuare una buona pulizia dello sporco "visibile".

Seguendo la politica aziendale, volta al conseguimento del massimo risultato attraverso interventi mirati e utilizzo di materiali – attrezzature – strumenti di alta qualità, da qualche anno sfruttiamo le potenzialità di un prodotto altamente efficace, che ci consente di ottenere e garantire nel tempo l'igiene profonda su tutte le superfici a rischio trattate nei nostri cantieri: dai telefoni ai tavoli di taglio della carne, dai sanitari alle scrivanie.

Disinfestazioni

La disinfestazione è la tipologia d'intervento che consente di proteggerci da tutti quegli "ospiti" indesiderati, che si annidano nelle nostre case o nei luoghi di lavoro.

Per ottenere risultati positivi e duraturi, noi de La Petroniana consigliamo un continuo monitoraggio delle aree sotto osservazione, praticando interventi diluiti nel tempo.

Tali infestanti non sono da prendere sotto gamba, in quanto vettori costanti di malattie; tra i più diffusi nelle nostre zone ci sono:

  • Zanzara Tigre;
  • Blatte.
Zanzara tigre

Questa tipologia d'insetto proviene dall'Asia, con un ciclo biologico simile a quello delle specie presenti in Italia.

Le prime uova schiudono in primavera; si ha un loro sensibile aumento in estate, con un apice di diffusione nel mese di settembre. Il loro ciclo si conclude in autunno, con la deposizione di nuove uova.

Per ottenere un ottimo risultato di disinfestazione, è necessario adottare qualche misura preventiva, limitando il più possibile le condizioni migliori di riproduzione e di rifugio delle zanzare. Ad esempio:

  • Eliminare la fitta vegetazione con uno sfalcio periodico;
  • Diserbare le zone non utilizzate (cantieri edili o aree abbandonate);
  • Eliminare i ristagni d'acqua (in particolare, quelle putride);
  • Monitorare e ripulire le vasche biologiche;
  • Controllare le zone interrate allagate di edifici e fognature.
Blatte

Le blatte vivono in gruppo e sono attive principalmente durante le ore notturne, mentre nel resto della giornata, con la luce del sole, preferiscono ripararsi nei loro rifugi, presenti in cucine – dispense – magazzini ecc.

Derattizzazione

La derattizzazione è una tipologia di disinfestazione riguardante le specie appartenenti alla famiglia dei Muridi (ratti e topi).

Solo tre specie di roditori sono riuscite ad adattarsi stabilmente all'ambiente urbano::

  • Topo domestico (Mus Domesticus);
  • Ratto delle chiaviche (Rattus Norvegicus);
  • Ratto nero o dei tetti (Rattus Rattus).

Un aspetto fondamentale da non sottovalutare è la loro alta incidenza nella trasmissione di malattie, sia direttamente (mordendo, urinando o depositando feci sugli alimenti) che indirettamente (infettando zecche o pulci le quali, pungendoci, rilasciano i virus trasportati dai topi).

Non solo: questi roditori possono produrre altri tipi di problemi, non direttamente collegati al genere umano, come rodere materiali duri quali plastica – legno – metallo, il tutto per affilare i loro denti incisivi (si pensi ai danni che possono causare all'interno di impianti elettrici e del gas)

Riconoscere il tipo di roditore con il quale si ha a che fare è fondamentale per decidere il tipo di esca e di erogatore da utilizzare nell'impianto di derattizzazione. A tal proposito, la nostra azienda utilizza tecniche per adescare tali roditori che non prevedono l'uso di materiale velenoso, in conformità con le disposizioni dell'AUSL regionale, in quanto altamente pericoloso per gli esseri umani (si pensi ai bambini) e per gli animali stessi, in genere. Solitamente ricorriamo ad interventi con tecniche di monitoraggio con trappole collanti, sempre molto efficaci e di assoluta rapidità.

E’ possibile ridurre il rischio di un’infestazione da topi mantenendo standard elevati di igiene negli ambienti nei quali si vive/lavora, conservando i rifiuti in contenitori chiusi ed eliminando tutte le situazioni che consentirebbero un loro ingresso nelle proprie mura come fessure sotto le porte, crepe nei muri, feritoie ecc.

In questo modo, si riducono drasticamente le loro condizioni primarie di sopravvivenza, fino a farli allontanare definitivamente.